By

BANDO CORSO ISTRUTTORI I LIVELLO 2019

BANDO CORSO

MODULO CURRICULUM

NORMATIVA ISTRUTTORI

CORSO ISTRUTTORI DI 1 o LIVELLO Disciplina Derive, Tavole a vela, Kiteboard, Yacht e Monotipi a Chiglia Bando di partecipazione – Comitato IV Zona

I Percorsi Formativi della Federazione Italiana Vela sono stati strutturati sulla base di quanto previsto nel “Sistema di Qualifica degli Operatori Sportivi” (SNaQ) del CONI e delle indicazioni contenute nel “MNA National Sail Programme” della World Sailing:

OBIETTIVI DEL CORSO Il Brevetto di Istruttore di I Livello di Vela (Istruttore di base) abilita all’insegnamento presso le scuole di vela FIV delle nozioni fondamentali teoriche e pratiche per la disciplina prescelta e abilita a organizzare attività promozionali quali il VelaScuola, il VelaDay, nel rispetto delle Norme di Legge e delle Normative FIV vigenti. Il Brevetto di Istruttore di Vela di I Livello consente di acquisire 20 crediti formativi così distribuiti: 5 crediti per le materie generali, 8 per la parte specialistica di disciplina e 7 per il tirocinio pratico.

STRUTTURA: Il corso di formazione è strutturato in tre moduli: – Primo Modulo: corso di minimo 40 ore – Secondo Modulo: attività di tirocinio di minimo 100 ore – Terzo Modulo: corso di minimo 50 ore I tre Moduli dovranno svolgersi nell’arco del medesimo anno solare. Qualora il percorso formativo non venga completato nell’anno solare, si dovranno effettuare nuovamente tutti e tre i moduli del corso. Il Candidato che per giustificati motivi non abbia completato il II modulo nel corso dell’anno potrà richiedere alla Formazione FIV, tramite il Comitato di Zona di appartenenza, di estendere il periodo di validità per un altro anno.

REQUISITI PER ACCEDERE AL CORSO a) Essere cittadini italiani o di altro Paese appartenente alla Comunità Europea. b) Avere compiuto 18 anni. c) Essere in possesso del diploma di scuola media inferiore. d) Essere Tesserati (con tesseramento ordinario) presso un Affiliato FIV da almeno due anni, compreso l’anno in corso, con idoneità medico sportiva in regola. e) Essere presentati dal Presidente dell’Affiliato FIV presso il quale si è tesserati che attesti, tramite curriculum vitae, che il candidato: 1. abbia buone conoscenze (riferite al Manuale dell’Allievo FIV – ultima edizione) e capacità tecniche (come previsto nelle prove di selezione più avanti descritte) nella conduzione di imbarcazioni relative alla disciplina prescelta (Derive, Tavole a Vela, Kiteboard, Yacht e Monotipi d’altura). 2. abbia svolto attività sportiva e/o agonistica sulle imbarcazioni previste dalla disciplina prescelta, indicando i risultati sportivi conseguiti in manifestazioni di carattere Zonale e Nazionale; 3. sappia condurre un mezzo di assistenza a motore; 4. sappia nuotare e immergersi con disinvoltura anche con indumenti; 5. abbia predisposizione all’insegnamento. f) Per la disciplina Yacht e Monotipi d’altura il candidato dovrà essere in possesso dell’abilitazione alla conduzione di imbarcazioni a vela entro le 12 miglia (Patente Nautica) in corso di validità. g) Se il candidato appartiene ad un Paese facente parte dell’Unione Europea, dovrà essere tesserato FIV con visita medica per l’anno in corso e per il requisito al punto d)deve dimostrare di essere stato tesserato per almeno un anno ad una Federazione riconosciuta da World Sailing e aver praticato attivamente attività velica sportiva nel medesimo periodo sulle imbarcazioni relative alla disciplina prescelta. h) Possono essere ammessi anche cittadini extracomunitari che oltre ai requisiti previsti al punto g) devono essere in regola con le leggi vigenti, devono avere una buona conoscenza della lingua italiana (almeno

livello B2 del Quadro di Riferimento Europeo) e devono essere in grado di dimostrare il rapporto di collaborazione con la Società che li presenta. i) Il Consiglio Federale si riserva di ammettere alle Prove di Selezione per il Primo modulo del corso istruttori di I Livello i diversamente abili che ne facciano richiesta, previo insindacabile riscontro medico da parte della Commissione Medica Federale (o documentazione specifica che ne confermi l’idoneità). Il diversamente abile ammesso potrà svolgere l’attività prevista dal Corso solo in presenza di un Istruttore accompagnatore o Allievo Istruttore per la disciplina prescelta, in possesso dei requisiti previsti per lo svolgimento dell’attività di formazione (Iscrizione all’apposito Registro e possesso di brevetto BLS/BLSD).

ACCESSO AL CORSO È consentito solamente ai tesserati che abbiano i requisiti indicati sopra e che abbiano sostenuto positivamente le prove di selezione, mirate a verificare le conoscenze generali di cultura nautica e le capacità veliche del candidato. Possono accedere direttamente al corso Esperti velisti iscritti all’albo L.N.I. che abbiano frequentato i corsi di aggiornamento previsti dalla Normativa L.N.I., Esperti Velisti FIV che non siano già in possesso del titolo di Istruttore FIV e gli Aiuto Didattico Istruttore che abbiano conseguito il titolo da non più di tre anni. Alla documentazione di iscrizione indicata sopra, il candidato dovrà allegare copia della certificazione del titolo di cui è in possesso. La partecipazione alle Prove di Selezione e al Corso I livello di tesserati provenienti da altre Zone è ammessa previa la presentazione del nulla osta da parte del Comitato di Zona di appartenenza. L’esito delle Prove di Selezione e del Primo Modulo dovrà essere comunicato tempestivamente alla Zona di appartenenza.

PROVE DI SELEZIONE I Comitati di Zona organizzeranno le Prove di Selezione al Corso Istruttori I livello per le discipline previste dal Corso. Le prove verteranno a verificare le conoscenze di cultura e tecnica velica, marinaresca e meteorologia di carattere generale (testo di riferimento: Manuale dell’Allievo edito dalla FIV), normativa federale, le capacità base sull’utilizzo di un gommone, le capacità veliche del candidato per la disciplina prescelta. Per i candidati della disciplina Yacht d’altura e Monotipi la prova scritta potrà interessare anche argomenti sul Codice della Nautica e inerenti la Patente nautica entro le 12 miglia. Le prove si svolgeranno secondo le modalità indicate in Normativa.

PRIMO MODULO Corso organizzato dai Comitati di Zona con la supervisione di un Coordinatore Didattico. Ha una durata minima di 40 ore di cui 20 per la parte pratica, 18 per la parte teorica, 2 per le valutazioni. La frequenza al Modulo è obbligatoria. Le assenze non potranno essere in totale superiori a 4 ore. L’attività didattica del Primo Modulo comprende una serie di lezioni teoriche su argomenti tecnici, di metodologia didattica, sicurezza attiva e passiva, aspetti legati alle attività motorie di base, le normative federali, attività pratiche tendenti a favorire una metodologia di insegnamento utile al candidato per poter svolgere l’attività di tirocinio prevista al Secondo Modulo. Il Primo Modulo sarà svolto secondo i programmi stabiliti dalla Formazione FIV. Alla conclusione del Primo Modulo il candidato dovrà dimostrare di aver acquisito le competenze necessarie nella attitudine alla comunicazione all’insegnamento, conoscenza della cultura velica e delle nozioni pratico-teoriche della navigazione a vela, della marineria e del corretto navigare, conoscenza e capacità di base sull’utilizzo del gommone. A ciascun candidato verrà assegnata una tesi che dovrà essere presentata al Terzo Modulo. A ciascun candidato potranno essere segnalati dei debiti formativi che dovranno essere colmati durante il Secondo Modulo. A conclusione del Primo Modulo i candidati riceveranno dal Comitato di Zona un attestato di Allievo Istruttore e potranno iscriversi al Registro degli Allievi Istruttori che li abiliterà a svolgere l’attività prevista dal Secondo Modulo.

TEST DI VERIFICA

Almeno un mese prima dello svolgimento del III Modulo il Comitato di Zona organizzerà un Test di Verifica costituito da quiz a risposta chiusa con una sola scelta corretta per ciascuna domanda, domande a risposta

aperta sui debiti riscontrati al I modulo, prova pratica a vela e/o gommone se indicata nei debiti formativi. I candidati dovranno presentarsi con device (smartphone, tablet, pc) con connessione internet.

La/e prove pratiche, se richieste, sarà filmata dalla Commissione e allegata alla documentazione del candidato per la valutazione della Sessione d’Esame finale. Il candidato dovrà comunque produrre e consegnare un Video formato MP4 HD con l’esecuzione delle prove sopra indicate in condizioni di vento superiore ai 10 nodi. Tale materiale potrà essere utilizzato qualora non vi siano condizioni meteo per svolgere la prova pratica.

DOVE e QUANDO  Le prove di selezione per la disciplina DERIVE si effettueranno ad Anzio presso Reale Circolo Canottieri Tevere Remo dalle ore 09:30 alle ore 18:30 di sabato 16 febbraio 2019  Le prove di selezione per la disciplina TAVOLE a VELA e KITEBOARD si effettueranno ad Anzio presso EastBay Yachting Club dalle ore 09:30 alle ore 18:30 di domenica 17 febbraio 2019  Le prove di selezione per la disciplina YACHT E MONOTIPI A CHIGLIA si effettueranno a Civitavecchia-Porto Riva di Traiano presso Associazione Sportiva Granlasco dalle ore 09:30 alle ore 18.30 di sabato 23 febbraio 2019  Il Primo Modulo del corso Derive, Tavole a vela e Kiteboarding si terrà ad Anzio presso Lega Navale Italiana Sez. Anzio dalle ore 09.30 di lunedì 11 marzo 2019 alle ore 14.00 di sabato 16 marzo 2019  Il Primo Modulo del corso YEM si terrà a Civitavecchia – Porto Riva di Traiano presso Associazione Sportiva Granlasco dalle ore 09:30 di lunedì 25 marzo 2019 alle ore 14:00 di sabato 30 marzo 2019

MODALITA’ DI ISCRIZIONE ALLE PROVE DI SELEZIONE Le domande di ammissione dovranno essere compilate on line quanto prima e comunque entro 12/02/2019 per la discipline Derive,Tavole a Vela e Kiteboard, ed entro il 19/02/2019 per la disciplina Yacht e Monotipi a Chiglia all’indirizzo www.formazionefedervela.it compilando il Form e allegando in copia i file della documentazione prevista: 1) Copia del Bonifico bancario; 2) Modello Curriculum Personale e dichiarazione del Presidente; 3) Copia della Patente Nautica (solo per i candidati YeM); 4) Quanto eventualmente previsto ai punti g), h), i).

MODALITA’ DI AMMISSIONE AL PRIMO MODULO Entro tre giorni dal termine delle Prove di Selezione, il Comitato di Zona dovrà pubblicare sul proprio sito internet l’elenco degli allievi ammessi a partecipare al Corso Istruttori I livello Primo modulo, dandone comunicazione alla Formazione FIV. Le domande di ammissione al I modulo dovranno essere compilate on line entro il 05/03/2019 per le discipline Derive-Tavole a Vela e Kiteboard, ed entro il 19/03/2019 per la disciplina Yacht e Monotipi a Chiglia all’indirizzo www.formazionefedervela.it compilando il Form e allegando i file della documentazione prevista: 1) Copia del Bonifico bancario indicando in causale “N. tessera FIV – Corso/selezione I livello IV Zona”; 2) Modello Curriculum Personale e dichiarazione del Presidente; 3) Copia della Patente Nautica (solo per i candidati YeM); 4) Quanto eventualmente previsto ai punti g),h), i). La documentazione originale dovrà essere consegnata obbligatoriamente il primo giorno di corso, in caso contrario non si potrà partecipare al Modulo.

COSTO DELLA SELEZIONE E DEL I MODULO – La quota di iscrizione alle prove di selezione è di euro 50,00 da versare al Comitato di Zona prima delle prove stesse. La quota non verrà restituita in caso di non ammissione al corso. – La quota di iscrizione al I Modulo Derive, Tavole a vela e Kiteboarding è di Euro 160,00 – La quota di iscrizione al I Modulo Yacht d’altura e Monotipi è di Euro 250,00 Le quote dovranno essere versate tramite bonifico bancario e le copie dei bonifici dovranno essere allegati alle relative iscrizioni on line. Coordinate Bancarie per Bonifico: Comitato IV Zona, Banca Nazionale del Lavoro, Roma Piazza Medaglie D’Oro Codice IBAN IT35K0100503216000000014345

Le spese di viaggio, vitto e alloggio relative alla frequenza alle selezioni e al corso saranno a carico dei corsisti.

INFO Per informazioni scrivere a: iv-zona@federvela.it

BANDO CORSO ISTRUTTORI 2019

MODULO CURRICULUM

NORMATIVA ISTRUTTORI

By

CORSO BLS-D A ROMA PER GLI ISTRUTTORI FIV DEL LAZIO

Il COMITATO IV ZONA FIV ORGANIZZA PER VENERDÌ 22 FEBBRAIO  2019 A ROMA UN CORSO BLS-D RIVOLTO AGLI ISTRUTTORI  DEL LAZIO

PROGRAMMA:

Il Corso è suddiviso in 2 moduli per un totale di 5 ore di lezioni teorico/pratiche erogate da Istruttori BPSD certificati dall’ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi) e dall’AHA (American Heart Association) e riconosciuti dall’ARES 118. Il corso prevede la presenza di un direttore al corso e di un istruttore ogni 5-6 partecipanti. Il Corso avrà inizio alle ore 12:00 di venerdì 22 febbraio e si concluderà alle 17:00, si svolgerà presso la sede della Granlasco Vela d’Altura a Roma Lungotevere dei Mellini – Sottoponte Regina Margherita sponda destra. Costo del Corso €50. Per iscriversi inviare prenotazione via mail a iv-zona@federvela.it    termine iscrizioni 4 febbraio, numero partecipanti massimo 30 istruttori. Si raccomanda la prenotazione per poter comunicare i nominativi dei partecipanti al 118 in anticipo e di essere ragionevolmente sicuri della partecipazione in quanto il team di istruttori sarà programmato in base al numero dei partecipanti. Il corso è valido anche per colore che debbono rinnovare la certificazione alla scadenza dei due anni.

DESTINATARI:

Istruttori della Federazioni Italiana Vela del Lazio iscritti all’albo e in regola con il tesseramento FIV 2019.

OBIETTIVI GENERALI:

Acquisire le conoscenze e le capacità operative relative alla rianimazione cardiopolmonare mediante l’applicazione del Basic Life Support e della defibrillazione precoce. Ribadire l’importanza del riconoscimento precoce di un arresto cardio-circolatorio e della corretta attivazione del sistema di emergenza (118/112). Promuovere la diffusione della conoscenza e delle abilità di esecuzione delle manovre di base di Rianimazione Cardio-Polmonare (RCP).  Attivare il percorso formativo di base sulla RCP abilitante all’uso dei DAE (corsi di Basic Life Support and Defibrillation – BLS-D) per intervenire adeguatamente in caso di emergenza ovunque si pratichi qualsiasi attività.

CERTIFICAZIONE:

Al termine del corso i partecipanti che avranno superato le prove finali conseguono l’attestato di conseguimento del brevetto di esecutore BLSD, valido per 2 anni che sarà registrato nel data base della Centrale operativa territoriale 118. Il superamento del corso autorizza all’uso del DAE. La certificazione viene rilasciata dopo qualche giorno  dall’ANMCO-AHA e riconosciuta dall’ARES 118. Per ottenere il certificato è indispensabile superare la valutazione finale, comprendente un test ed una prova pratica. Quest’ultima consiste in una sequenza di rianimazione cardiorespiratoria con uso del defibrillatore semiautomatico.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

IL Pagamento avverrà contestualmente all’inizio del corso in contanti.

Per iscriversi inviare prenotazione via mail a     iv-zona@federvela.it

Termine iscrizioni 4 febbraio

By

BANDO CORSO ISTRUTTORI II LIVELLO 2019 Derive, Tavole a Vela e Kiteboard

A I Percorsi Formativi della Federazione Italiana Vela sono stati strutturati sulla base di quanto previsto nel “Sistema di Qualifica degli Operatori Sportivi” (SNaQ) del CONI e delle indicazioni contenute nel “MNA National Sail Programme” della World Sailing.

OBIETTIVI DEL CORSO Oltre ad ampliare gli insegnamenti del Corso precedente, sarà mirato a sviluppare le tematiche relative alla gestione e allenamento di una squadra sportiva relativamente alla specializzazione su Derive/Tavole a Vela e Kiteboard . Il corso affronta anche i temi legati alla direzione ed organizzazione della Scuola di Vela di un Affiliato e di una Scuola di Vela Autorizzata FIV.

CARATTERISTICHE DEL CORSO Il Corso, a carattere nazionale e direttamente organizzato dalla FIV, della durata di 124 ore, sarà suddiviso in tre moduli di cui il primo di 48 ore di cui 30+14 per la parte teorico/pratica generale, 4 ore di valutazione, il secondo teorico di 30 ore sulla direzione di una Scuola Vela ed il terzo di 46 ore per la parte pratica specialistica:

 Istruttori DERIVE La parte Pratica specialistica sarà sviluppata durante allenamenti o raduni tecnici di classi Singole o Doppie. I corsisti dovranno partecipare attivamente all’attività di allenamento dimostrando le proprie capacità metodologiche e mostrando di saper mettere a frutto le indicazioni ricevute nelle lezioni del primo modulo;

 Istruttori TAVOLE A VELA e KITEBOARD La parte Pratica specialistica sarà sviluppata durante allenamenti o raduni tecnici di Classi e specialità di Interesse FIV. I corsisti dovranno partecipare attivamente all’attività di allenamento dimostrando le proprie capacità metodologiche e mostrando di saper mettere a frutto le indicazioni ricevute nelle lezioni del primo modulo.

N.B.: La pratica – III modulo – si svolgerà in occasione di allenamenti delle Squadre Giovanili Under 19. Per problemi organizzativi è richiesta l’iscrizione di almeno 4 candidati per allenamento.

REQUISITI PER ACCEDERE AL CORSO a) Essere cittadini italiani o di un altro Paese appartenente alla Comunità Europea. b) Non aver superato i 60 anni alla data dell’inizio del corso. c) Essere in possesso del diploma di scuola media inferiore. d) Essere in possesso del brevetto BLS o BLS-D con eventuale retraining. e) Essere in possesso del titolo di Istruttore di Vela di 1° Livello da almeno un biennio f) Essere iscritto al Registro Istruttori in Attività con regolarità da almeno due anni. g) Aver effettuato un minimo di 160 ore di attività d’insegnamento certificate. h) Aver preso parte a raduni zonali, interzonali e/o nazionali per complessive 40 ore. i) Essere in regola con gli aggiornamenti previsti per gli Istruttori federali. j) Essere tesserati FIV (con idoneità medica sportiva), ininterrottamente negli ultimi tre anni, presso una Società affiliata. k) Essere in possesso della richiesta dell’ Affiliato di appartenenza il quale attesti: 1. un minimo di 160 ore di attività certificata di attività di insegnamento da parte del Candidato 2. le sue capacità tecniche nella conduzione di imbarcazioni derive, tavole e/o kiteboard. l) Aver preso parte all’attività sportiva come istruttore presso la Zona corredata dall’attestazione del Presidente di Zona dell’attività di “Istruttore di vela” svolta nel biennio precedente. m) Il Consiglio Federale si riserva di ammettere al corso i diversamente abili che ne facciano richiesta, previo insindacabile riscontro medico da parte della Commissione Medica Federale (o documentazione specifica che ne confermi l’idoneità). Il diversamente abile ammesso potrà svolgere l’attività prevista dal Corso solo in presenza di un Istruttore accompagnatore o Allievo Istruttore per la disciplina prescelta, in possesso dei requisiti previsti per lo svolgimento dell’attività di formazione (Iscrizione all’apposito Registro e possesso di brevetto BLS/BLSD

DOVE – Il primo modulo del corso si terrà a Tirrenia presso il Centro CONI di Preparazione Olimpica – Vione dei Vannini s.n.c. Mail: cpotirrenia@coni.it . tel. 050 39456. – Il secondo modulo del corso si terrà a Tirrenia presso il Centro CONI di Preparazione Olimpica – Il terzo modulo sarà sviluppato durante gli Allenamenti delle Squadre Giovanili, la sede sarà programmata in funzione delle discipline e della Classe richiesta (Calendario allenamenti definito dal settore Under 19).

QUANDO – Il primo modulo del corso inizierà lunedì 28 Gennaio alle ore 08.30 e terminerà sabato 2 Febbraio 2019 alle ore 19.00 (le lezioni si svolgeranno durante tutto l’arco delle giornate).

– Il secondo modulo del corso inizierà lunedì 21 ottobre alle ore 09.00 e terminerà Giovedì 24 ottobre 2019 alle ore 16.30 (le lezioni si svolgeranno durante tutto l’arco delle giornate).

– Il terzo modulo si svilupperà in base alla specializzazione prescelta durante i raduni secondo il calendario allenamenti definito dal Settore Under 19

FREQUENZA AL CORSO La frequenza al corso è obbligatoria. Le assenze non potranno superare le 10% delle ore totali previste per ogni modulo.

VALUTAZIONE FINALE Al termine dei tre moduli la commissione effettuerà una valutazione finale che terrà conto delle verifiche/valutazioni effettuate al termine di ciascuno dei tre moduli e di seguito specificate:

Moduli “Generale Teorico-Pratico” e “Direzione Scuola Vela” (I e II parte): I candidati dovranno sostenere le seguenti verifiche sul programma svolto: a) svolgimento di test specifici b) elaborazione ed esposizione di una tesina c) colloquio finale con la Commissione di verifica

A discrezione del coordinatore del corso, qualora si vedano elementi di carenze teoriche non gravi si potrà dare all’istruttore la possibilità di colmare il debito durante il III modulo di “Pratica specialistica”. I candidati che risulteranno non idonei al termine della I parte potranno, previa comunicazione scritta, presentarsi al corso successivo senza obbligo di frequenza e ripetere solo l’esame della parte teorica.

III PARTE – Pratica specialistica: La prova pratica consiste nella valutazione durante lo svolgimento del corso, seguendo il candidato nelle esercitazioni in acqua e nell’organizzazione in terra La valutazione della parte specialistica sarà effettuata tramite la relazione scritta dal Tutor di riferimento e riferita all’attività del lavoro effettuato sulla classe di interesse del candidato, durante tale attività i candidati verranno valutati sulle capacità operative e gestionali dei compiti assegnati e nella didattica e nelle conoscenze teorico pratiche. Un report scritto finale dovrà essere consegnato da parte degli istruttori al Tutor di riferimento Formazione.

MODALITA’ DI AMMISSIONE Il corso é riservato ad un minimo di 10 partecipanti ed un massimo di 30. Le domande di ammissione dovranno essere compilate online quanto prima e comunque entro il 15 Gennaio all’indirizzo http://www.formazionefedervela.it compilando il form e allegando in copia i file di tutta la documentazione prevista: 1. Copia del Bonifico bancario; 2. Curriculum personale; 3. Modulo Certificazione Attività.

La documentazione – in originale – dovrà essere consegnata obbligatoriamente il primo giorno di corso, in caso contrario non si potrà partecipare al Modulo.

L’ammissione al corso sarà decisa dalla Formazione FIV, sulla base del curriculum personale presentato dall’interessato controfirmato dal presidente dell’affiliato di appartenenza e dal Presidente di Zona.

Entro il 18 Gennaio la Formazione FIV provvederà a confermare o meno ai candidati la loro ammissione al corso.

COSTO DEL CORSO La quota di iscrizione al corso è di Euro 600,00 (in caso di non ammissione la quota sarà restituita totalmente). La quota andrà versata a mezzo bonifico bancario alla FIV Genova Coordinate Bancarie per Bonifico: Federazione Italiana Vela, Banca Nazionale del Lavoro AG.3, Via Brigata Liguria 20, 16121 – Genova; Codice IBAN IT78R0100501403000000015000.

Le spese di viaggio, vitto e alloggio relativi alla frequenza del corso saranno a carico dei corsisti.

Per ulteriori informazioni scrivere a: s.rovelli@federvela.it

LINK CON MODULISTICA DA COMPILARE

curriculum-personale-corso-ii-livello-2018-k

modulo-iscrizione-istruttore

modulo-iscrizione-atleta

 

 

 

 

By

CORSI AGGIORNAMENTO ISTRUTTORI IV ZONA

0d8edb9d-7ff8-432b-8ef9-63e312d7d163CALENDARIO CORSI AGGIORNAMENTO ISTRUTTORI IV ZONA 

23 NOVEMBRE 2018 ORE 15:00 -19:00 

TENENTE COLONNELLO GUIDO GUIDI 

SERVIZIO METEOROLOGICO AERONAUTICA MILITARE

ARGOMENTO: PREVISIONE E MODELLI METEOROLOGICI

13 DICEMBRE 2018 ORE 15:00 -19:00 

AVV. GIUSEPPE D’AMICO

PRESIDENTE IV ZONA FIV 

ARGOMENTO: RESPONSABILITÀ CIVILE E PENALE DELL’ISTRUTTORE

25 GENNAIO 2019 ORE 15:00 -19:00 

DOTT.SSA CRISTIANA CONTI

PSICOLOGA DELLO SPORT DOCENTE SCUOLA DELLO SPORT

ARGOMENTO: L’EFFICACIA COMUNICATIVA NEL RAPPORTO ISTRUTTORE-ATLETA, L’EFFICACIA COMUNICATIVA NEL RAPPORTO ISTRUTTORE- GENITORE

8 FEBBRAIO 2019 ORE 14:00-18:00

 LUCA PARISI

PREPARATORE ATLETICO SQUADRA OLIMPICA FIV

ARGOMENTO: LA PREPARAZIONE FISICA SPECIFICA DEL VELISTA

Il Brevetto di Istruttore Federale di Vela prevede per il mantenimento del titolo in attività la partecipazione a corsi di aggiornamento previsti dal protocollo del Sistema di Qualifica degli Operatori Sportivi” (SNaQ) del CONI e delle indicazioni contenute nel “MNA National Sail Programme” della World Sailing.

REQUISITI PER ACCEDERE ALL’AGGIORNAMENTO

I Corsi sono rivolti agli Istruttori Federali in regola con il tesseramento 2018, di tutte le discipline e di qualsiasi livello. La partecipazione del corso certificherà 4 ore e 0,5 crediti formativi per ogni sessione.

DOVE

Comitato IV Zona FIV Lazio Via Vitorchiano 113 Roma.

FREQUENZA

La frequenza al corso è obbligatoria.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Le domande di ammissione dovranno essere inviate via mail entro una settimana prima dell’inizio del corso indicando Nome, Cognome e Corso di Aggiornamento di interesse, allegando copia del bonifico bancario.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELL’AGGIORNAMENTO

L’aggiornamento è riservato ad un numero massimo di 30 partecipanti, l’attività sarà confermata con la partecipazione di almeno 15 partecipanti, qualora la quota minima non dovesse essere raggiunta l’aggiornamento sarà riprogrammato e le quote versate saranno restituite.

COSTO

La quota di iscrizione è di € 20,00 per ogni singolo corso di aggiornamento.

Le quote andranno versate una settimana prima dell’inizio del corso e copia  del bonifico dovrà essere allegata alla domanda di iscrizione. La quota andrà versata a mezzo Bonifico Bancario al Comitato IV Zona; Coordinate Bancarie per Bonifico: Comitato IVZona;

Codice IBAN: IT35K0100503216000000014345 – Indicare nella causale “Nome, Cognome, Tipologia di Corso, Tessera FIV”. Le spese di viaggio, vitto e alloggio relative alla frequenza del corso saranno a carico dei corsisti. 

INFO E ISCRIZIONE:   iv-zona@federvela.it

By

RADUNO OPTIMIST CADETTI

foto 2IL COMITATO IV ZONA FIV ORGANIZZA IL 19 E 20 MAGGIO UN RADUNO OPTIMIST CADETTI PER I NATI NEL 2007-2008-2009 PRESSO IL NAUTICLUB CASTELFUSANO CON IL TECNICO COORDINATORE CLAUDIO RAMONI.

Al raduno saranno ammessi a partecipare i primi 30 iscritti e dovranno essere accompagnati dai propri allenatori di riferimento.
L’appuntamento è il seguente:
SABATO dalle 11.00 ( barche scaricate) alle 18.30
DOMENICA dalle 10.00 alle 16.00
Ai partecipanti al Raduno sarà offerto il pranzo sportivo a base di pasta e acqua

Per partecipare è necessario inviare una mail al Comitato di Zona

iv-zona@federvela.it

con indicati i seguenti dati dei partecipanti:

NOME-COGNOME-CIRCOLO DI APPARTENENZA-ALLENATORE DI RIFERIMENTO PER IL RADUNO-DATA E LUOGO DI NASCITA

By

APERTE LE ISCRIZIONI AL I MODULO CORSO ISTRUTTORI I LIVELLO 2018 Derive-Tavole a Vela-Kiteboard-YeM

c6f19c2cd2b3493eb3943e5f4d1d799b

DATE E ORARI I MODULO:

DERIVE-KITEBOARD-TAVOLE A VELA DAL 5 AL 10  MARZO  ANZIO

APPUNTAMENTO ORE 09:00 DI LUNEDÌ  5 MARZO PRESSO LNI ANZIO

 

YACHT D’ALTURA E MONOTIPI DAL 19 AL 24 MARZO  RIVA DI TRAIANO

APPUNTAMENTO ORE 09:00 PRESSO ASSOCIAZIONE SPORTIVA  GRANLASCO PORTO DI RIVA DI TRAIANO CIVITAVECCHIA

 

PORTARE AL SEGUITO TUTTA LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA DA BANDO E NORMATIVA OLTRE CHE L’ATTREZZATURA PER USCITA IN MARE INCLUSO SALVAGENTE.

PER LE DISCIPLINA TAVOLA A VELA E KITEBOARD PORTARSI AL SEGUITO LE PROPRIE ATTREZZATURE PERSONALI PER USCITA IN MARE: KITE E TAVOLA A VELA.

BANDO CORSI ISTRUTTORI I LIVELLO 2018

CURRICULUM PERSONALE CANDIDATO 

NORMATIVA FORMAZIONE ISTRUTTORI 2018

By

RISULTATI SELEZIONI CORSO ALLIEVO ISTRUTTORE ANZIO 17-18 FEBBRAIO

ELENCO AMMESSI I MODULO CORSO ALLIEVO ISTRUTTORE 2018

TAVOLE A VELA
EVANGELISTI MATTEO

VADILONGA FRANCESCA

KITEBOARD
TIANA ENRICO

CARLETTI DAMIANO

DERIVE
FORTUNA ANDREA

CORDERO CAMILLA

CISLAGHI ROCCO

CALANDRELLI TOMMASO

FEDERICI FEDERICA

CRISCIONE ANDREA

MARTINELLI ANDREA

MONTAGNA EMANUELE

PETRELLA GIOVANNI

POLVERINO ANDREA

VISCA GIORGIA

IZZO JACOPO

CHIESA ILARIA

IANNONE EMILIO

JOURNO JACOPO

DATTILO CHIARA

MENNELLA CAMILLA

YACHT D’ALTURA E MONOTIPI
ERCOLANI ALESSANDRO

DE BELLIS CLAUDIO

LOCATELLI NICOLA

FABRI GIUSEPPE

COSMA ANDREA

FUGAZZA GIACOMO

CELLETTI SILVIO

ORLANDI ACQUACHIARA

BERTOLELLI MARIO

VALENTE VANESSA

SABATINO FRANCESCO

PALOMBA ALFONSO

By

CALENDARIO INCONTRI ALLENATORI/TECNICI NOVEMBRE DICEMBRE 2017

CALENDARIO INCONTRI ALLENATORI/TECNICI NOVEMBRE DICEMBRE 2017

Il Comitato IV Zona ha organizzato a Roma nei mesi di novembre e dicembre 2017 una serie di incontri rivolti ad allenatori e tecnici delle classi giovanili, gli incontri saranno mirati all’ottimizzazione dei calendari regate 2018, alla pianificazione dei raduni e dell’attività giovanile; si svolgeranno presso la sede del Comitato IV Zona in Via Vitorchiano n.113 a Roma.

CALENDARIO INCONTRI
Venerdì 24 Novembre ore 17:00 Classe Optimist
Venerdì 1 Dicembre ore 17:00 Classe Laser
Lunedì 4 Dicembre ore 16:00 Classe 420 – 29er- FIV 555 – Catamarani
Lunedì 11 Dicembre ore 17:00 Classe Techno 293 – Kiteboard

Si prega dare conferma partecipazione via mail a iv-zona@federvela.it

Cordiali Saluti
Comitato IV Zona FIV

By

CORSO BLS-D A ROMA PER GLI ISTRUTTORI FIV DEL LAZIO

Il COMITATO IV ZONA FIV ORGANIZZA PER GIOVEDÌ 8 FEBBRAIO  2018 A ROMA UN CORSO BLS-D RIVOLTO AGLI ISTRUTTORI  FIV DEL LAZIO

PROGRAMMA:
Il Corso è suddiviso in 2 moduli per un totale di 5 ore di lezioni teorico/pratiche erogate da Istruttori BPSD certificati dall’ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi) e dall’AHA (American Heart Association) e riconosciuti dall’ARES 118. Il corso prevede la presenza di un direttore al corso e di un istruttore ogni 5-6 partecipanti. Il Corso avrà inizio alle ore 12:00 e si concluderà alle 17:00, si svolgerà presso la sede della Granlasco Vela d’Altura a Roma Lungotevere dei Mellini – Sottoponte Regina Margherita sponda destra. Costo del Corso €50. Per iscriversi inviare prenotazione via mail a  direttoresportivo@fivlazio.com termine iscrizioni 26 gennaio, numero partecipanti massimo 30 istruttori. Si raccomanda la prenotazione per poter comunicare i nominativi dei partecipanti al 118 in anticipo e di essere ragionevolmente sicuri della partecipazione in quanto il team di istruttori sarà programmato in base al numero dei partecipanti. Il corso è valido anche per colore che debbono rinnovare il la certificazione alla scadenza dei due anni.

DESTINATARI:
Istruttori della Federazioni Italiana Vela del Lazio in regola con il tesseramento FIV 2018.

OBIETTIVI GENERALI:
Acquisire le conoscenze e le capacità operative relative alla rianimazione cardiopolmonare mediante l’applicazione del Basic Life Support e della defibrillazione precoce. Ribadire l’importanza del riconoscimento precoce di un arresto cardio-circolatorio e della corretta attivazione del sistema di emergenza (118/112). Promuovere la diffusione della conoscenza e delle abilità di esecuzione delle manovre di base di Rianimazione Cardio-Polmonare (RCP).  Attivare il percorso formativo di base sulla RCP abilitante all’uso dei DAE (corsi di Basic Life Support and Defibrillation – BLS-D) per intervenire adeguatamente in caso di emergenza ovunque si pratichi qualsiasi attività.

CERTIFICAZIONE:
Al termine del corso i partecipanti che avranno superato le prove finali conseguono l’attestato di conseguimento del brevetto di esecutore BLSD, valido per 2 anni che sarà registrato nel data base della Centrale operativa territoriale 118. Il superamento del corso autorizza all’uso del DAE. La certificazione viene rilasciata dopo qualche giorno  dall’ANMCO-AHA e riconosciuta dall’ARES 118. Per ottenere il certificato è indispensabile superare la valutazione finale, comprendente un test ed una prova pratica. Quest’ultima consiste in una sequenza di rianimazione cardiorespiratoria con uso del defibrillatore semiautomatico.

Per iscriversi inviare prenotazione via mail a     direttoresportivo@fivlazio.com

Termine iscrizioni 26 gennaio 

By

CORSO ISTRUTTORI DI 1 LIVELLO III MODULO

Discipline DERIVE, TAVOLE A VELA e KITEBOARD IV Zona

I Percorsi Formativi della Federazione Italiana Vela sono stati strutturati sulla base di quanto previsto nel “Sistema di Qualifica degli Operatori Sportivi” (SNaQ) del CONI e delle indicazioni contenute nel “MNA National Sail Programme” della World Sailing:

1.OBIETTIVI DEL CORSO La formazione acquisita nel III modulo del Corso permette al candidato di organizzare e gestire attività di promozione e corsi di vela di livello base, Intermedio e Avanzato presso una Scuola Vela FIV di un Affiliato e presso le scuole di vela autorizzate (S.V.A.). Il Brevetto consente l’insegnamento iniziale e progressivo delle nozioni fondamentali teorico-pratiche dello sport velico ai nuovi praticanti su mezzi ritenuti idonei dalla FIV riguardanti Derive/Tavole a Vela/Kiteboard a seconda della disciplina conseguita, in navigazione diurna entro i limiti di navigazione stabiliti dall’amministrazione di competenza, dal club Affiliato FIV e/o dalla Scuola Vela Autorizzata FIV.  L’attività didattica del corso di formazione comprende una serie di argomenti tecnico-teorici tendenti a favorire l’apprendimento di una metodologia di insegnamento utile al candidato per svolgere la sua attività tra i nuovi praticanti dello sport velico sportivo, nel rispetto della prevenzione e della sicurezza attiva, passiva e nella salvaguardia della vita umana in terra e in acqua.  I candidati, al termine del terzo Modulo del Corso di formazione, per svolgere l’attività di Istruttore di 1° Livello dovranno dimostrare di avere acquisito le competenze necessarie nella:  Capacità di illustrare e dimostrare la corretta esecuzione degli esercizi.  Capacità di eseguire gli esercizi sulla barca relativa alla disciplina prescelta.  Capacità di comunicazione ed insegnamento.  Organizzazione e gestione di un corso di scuola vela, per Derive o Tavole o Kiteboard.  Capacità di elaborazione delle problematiche organizzative e gestionali di una scuola di vela.

2. LUOGO DI SVOLGIMENTO Il III modulo si svolgerà ad Anzio presso LNI Anzio, Eastbay Y.C., Sez.Vel. M.M.

3. DATE DEL CORSO Il III modulo si svolgerà dal 9 al 14 ottobre 2017

4. IMPOSTAZIONE DEL III MODULO  Il terzo modulo del corso di Istruttore di 1° livello avrà una durata minima di 56 ore, di cui 30 ore per la parte teorica, di 20 ore per la parte pratica e 6 ore per la valutazione finale.  Ogni Modulo ha carattere interzonale e/o Nazionale ed è riservato ad un numero minimo di 20 e un numero massimo di 30 candidati (Si potranno svolgere corsi con un numero di candidati inferiore a 20 solo dietro richiesta scritta e motivata da parte del Comitato di Zona ed autorizzazione preventiva scritta della FIV – Formazione Istruttori).  La frequenza è obbligatoria. Le assenze motivate e giustificate da seri impedimenti non potranno essere in totale superiori a 5 ore consecutive.  I Moduli saranno organizzati seguendo i programmi di formazione stabiliti dalla Formazione FIV.  La Formazione FIV nominerà in accordo con il Comitato di Zona presso cui si svolgerà il Modulo: a) il Coordinatore Didattico e lo Staff Docenti del corso; b) il Coordinatore Logistico.  Il Coordinatore Didattico, effettuate le valutazioni finali, dovrà inviare alla FIV i nominativi dei candidati risultati idonei e non idonei, unitamente alle loro schede personali e al verbale delle prove di valutazione finale sostenute (anche in formato elettronico). Il Modulo è valido anche per riqualificare gli Istruttori non iscritti al “Registro Istruttori in Attività” o in possesso di brevetto zonale antecedente l’anno 1996.

5. AMMISSIONE AL III MODULO Possono accedere al III Modulo del corso solo gli Allievi Istruttori in regola con il tesseramento FIV per l’anno in corso e con l’iscrizione al Registro Allievi Istruttori, che abbiano svolto il II modulo secondo le modalità previste dalla Normativa Formazione 2017 e siano in possesso della documentazione elencata di seguito. Le domande di ammissione dovranno essere inviate quanto prima, e comunque entro il 20/09/2017, tramite il form disponibile all’indirizzo www.formazionefedervela.it oppure dalla home del sito www.federvela.it alla sezione “Formazione FIV” poi cliccando su “Iscrizione Corsi 2017” sotto la voce Istruttori federali e allegando in copia i file di tutta la documentazione prevista:

1) le schede “Tirocinio – Valutazione” (una per ogni tutor) firmate in originale dai tutor stessi.

2) la scheda di certificazione del suo operato controfirmata dal Presidente dell’Affiliato/i e dai Coordinatori o CTZ o RZF dove l’Allievo Istruttore ha svolto la sua attività.

3) l’attestato di partecipazione al BLS (Basic Life Support) o BLS-D: gli Allievi Istruttori devono aver frequentato con successo un corso di formazione alla rianimazione cardiopolmonare BLS o superiore (BLS–D), e devono consegnare copia del relativo attestato in corso di validità. Per corsi effettuati da più di due anni è necessario esibire l’attestazione di avvenuto corso di retraining BLS/BLS–D. E’ facoltà del Comitato di Zona organizzare tale corso (BLS o BLS-D), solo in questo caso il corso potrà svolgersi anche successivamente al III Modulo e la documentazione dovrà essere trasmessa alla Formazione FIV al massimo entro il 31 dicembre dell’anno di svolgimento del III Modulo; il Comitato di Zona dovrà fare richiesta scritta preventiva alla Formazione FIV.

4) Iscrizione al Registro degli Allievi Istruttori in attività documentata con l’invio di copia del versamento della quota di iscrizione di euro 50,00 effettuato antecedentemente all’inizio del tirocinio e per l’anno in corso.

5) Copia del bonifico di versamento della quota di iscrizione indicata al successivo punto 6), da effettuare sul conto intestato a FEDERAZIONE ITALIANA VELA – CODICE IBAN: IT78R0100501403000000015000 con causale “ Corso 1° Livello III Modulo + nominativo del candidato”.

6) Il diversamente abile potrà svolgere la sua opera solo se accompagnato da un Istruttore accompagnatore o un Allievo Istruttore in possesso dei requisiti indicati al punto 3 del II Modulo. Il Comitato di Zona, raccolte e controllate le certificazioni, provvederà a trasmettere gli esiti dei controlli agli Uffici centrali entro 5 giorni dall’inizio del corso. La documentazione originale di iscrizione dovrà essere consegnata obbligatoriamente entro il primo giorno di corso, in caso contrario non si potrà partecipare al Modulo.

6. COSTO DEL MODULO a) La quota d’iscrizione al III modulo del Corso Istruttori 1° Livello è di Euro 300,00 da versare direttamente alla FIV – Genova. b) La quota d’iscrizione al III modulo per coloro che sono risultati non idonei e ripetono il corso è di Euro 150,00 da versare direttamente alla FIV – Genova. c) Le spese di viaggio, vitto e alloggio relative alla frequenza del Modulo sono a carico dei corsisti.

7. VALUTAZIONE FINALE Il corso ha carattere valutativo delle competenze acquisite in un processo di formazione della durata di un anno. I candidati, al termine del Modulo, per svolgere l’attività di Istruttore di 1° Livello di Vela per la disciplina prescelta dovranno dimostrare di avere acquisito le competenze (conoscenze più abilità) necessarie:  Didattica efficace (competenze metodologiche e relazionali, competenze tecniche-marinaresche) Capacità di programmare, organizzazione e gestire i corsi in sicurezza (competenze organizzative);  Capacità di favorire lo sviluppo psicofisico degli allievi con la proposta di esercizi adeguati ed efficaci sia a terra che in acqua (competenze psicomotorie di base). La valutazione finale del III Modulo comprende:   Prove teoriche:  Risposte a domande di tecnica, di cultura marinaresca, di metodologia e di sicurezza – prevenzione – responsabilità, in forma di quiz;  Colloquio di esame con la Commissione di verifica o risposte scritte a “domande aperte”. Prove pratiche:  La valutazione della parte pratica sarà effettuata durante lo svolgimento del corso, seguendo il candidato nelle esercitazioni in acqua e nell’organizzazione in terra. Il candidato che dovesse risultare negativo nella valutazione finale, potrà ancora svolgere la sua attività per un altro anno solare oltre a quello in cui ha partecipato al I Modulo; scaduto tale periodo dovrà completare il percorso formativo e, se ancora giudicato non idoneo, perderà la qualifica di Allievo Istruttore. Nell’anno solare è possibile frequentare solo un corso di “III Modulo” per ogni disciplina.

8. ULTERIORI INFORMAZIONI Per informazioni scrivere a: s.rovelli@federvela.it

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia