By

BANDO CORSO ISTRUTTORI II LIVELLO 2019 Derive, Tavole a Vela e Kiteboard

A I Percorsi Formativi della Federazione Italiana Vela sono stati strutturati sulla base di quanto previsto nel “Sistema di Qualifica degli Operatori Sportivi” (SNaQ) del CONI e delle indicazioni contenute nel “MNA National Sail Programme” della World Sailing.

OBIETTIVI DEL CORSO Oltre ad ampliare gli insegnamenti del Corso precedente, sarà mirato a sviluppare le tematiche relative alla gestione e allenamento di una squadra sportiva relativamente alla specializzazione su Derive/Tavole a Vela e Kiteboard . Il corso affronta anche i temi legati alla direzione ed organizzazione della Scuola di Vela di un Affiliato e di una Scuola di Vela Autorizzata FIV.

CARATTERISTICHE DEL CORSO Il Corso, a carattere nazionale e direttamente organizzato dalla FIV, della durata di 124 ore, sarà suddiviso in tre moduli di cui il primo di 48 ore di cui 30+14 per la parte teorico/pratica generale, 4 ore di valutazione, il secondo teorico di 30 ore sulla direzione di una Scuola Vela ed il terzo di 46 ore per la parte pratica specialistica:

 Istruttori DERIVE La parte Pratica specialistica sarà sviluppata durante allenamenti o raduni tecnici di classi Singole o Doppie. I corsisti dovranno partecipare attivamente all’attività di allenamento dimostrando le proprie capacità metodologiche e mostrando di saper mettere a frutto le indicazioni ricevute nelle lezioni del primo modulo;

 Istruttori TAVOLE A VELA e KITEBOARD La parte Pratica specialistica sarà sviluppata durante allenamenti o raduni tecnici di Classi e specialità di Interesse FIV. I corsisti dovranno partecipare attivamente all’attività di allenamento dimostrando le proprie capacità metodologiche e mostrando di saper mettere a frutto le indicazioni ricevute nelle lezioni del primo modulo.

N.B.: La pratica – III modulo – si svolgerà in occasione di allenamenti delle Squadre Giovanili Under 19. Per problemi organizzativi è richiesta l’iscrizione di almeno 4 candidati per allenamento.

REQUISITI PER ACCEDERE AL CORSO a) Essere cittadini italiani o di un altro Paese appartenente alla Comunità Europea. b) Non aver superato i 60 anni alla data dell’inizio del corso. c) Essere in possesso del diploma di scuola media inferiore. d) Essere in possesso del brevetto BLS o BLS-D con eventuale retraining. e) Essere in possesso del titolo di Istruttore di Vela di 1° Livello da almeno un biennio f) Essere iscritto al Registro Istruttori in Attività con regolarità da almeno due anni. g) Aver effettuato un minimo di 160 ore di attività d’insegnamento certificate. h) Aver preso parte a raduni zonali, interzonali e/o nazionali per complessive 40 ore. i) Essere in regola con gli aggiornamenti previsti per gli Istruttori federali. j) Essere tesserati FIV (con idoneità medica sportiva), ininterrottamente negli ultimi tre anni, presso una Società affiliata. k) Essere in possesso della richiesta dell’ Affiliato di appartenenza il quale attesti: 1. un minimo di 160 ore di attività certificata di attività di insegnamento da parte del Candidato 2. le sue capacità tecniche nella conduzione di imbarcazioni derive, tavole e/o kiteboard. l) Aver preso parte all’attività sportiva come istruttore presso la Zona corredata dall’attestazione del Presidente di Zona dell’attività di “Istruttore di vela” svolta nel biennio precedente. m) Il Consiglio Federale si riserva di ammettere al corso i diversamente abili che ne facciano richiesta, previo insindacabile riscontro medico da parte della Commissione Medica Federale (o documentazione specifica che ne confermi l’idoneità). Il diversamente abile ammesso potrà svolgere l’attività prevista dal Corso solo in presenza di un Istruttore accompagnatore o Allievo Istruttore per la disciplina prescelta, in possesso dei requisiti previsti per lo svolgimento dell’attività di formazione (Iscrizione all’apposito Registro e possesso di brevetto BLS/BLSD

DOVE – Il primo modulo del corso si terrà a Tirrenia presso il Centro CONI di Preparazione Olimpica – Vione dei Vannini s.n.c. Mail: cpotirrenia@coni.it . tel. 050 39456. – Il secondo modulo del corso si terrà a Tirrenia presso il Centro CONI di Preparazione Olimpica – Il terzo modulo sarà sviluppato durante gli Allenamenti delle Squadre Giovanili, la sede sarà programmata in funzione delle discipline e della Classe richiesta (Calendario allenamenti definito dal settore Under 19).

QUANDO – Il primo modulo del corso inizierà lunedì 28 Gennaio alle ore 08.30 e terminerà sabato 2 Febbraio 2019 alle ore 19.00 (le lezioni si svolgeranno durante tutto l’arco delle giornate).

– Il secondo modulo del corso inizierà lunedì 21 ottobre alle ore 09.00 e terminerà Giovedì 24 ottobre 2019 alle ore 16.30 (le lezioni si svolgeranno durante tutto l’arco delle giornate).

– Il terzo modulo si svilupperà in base alla specializzazione prescelta durante i raduni secondo il calendario allenamenti definito dal Settore Under 19

FREQUENZA AL CORSO La frequenza al corso è obbligatoria. Le assenze non potranno superare le 10% delle ore totali previste per ogni modulo.

VALUTAZIONE FINALE Al termine dei tre moduli la commissione effettuerà una valutazione finale che terrà conto delle verifiche/valutazioni effettuate al termine di ciascuno dei tre moduli e di seguito specificate:

Moduli “Generale Teorico-Pratico” e “Direzione Scuola Vela” (I e II parte): I candidati dovranno sostenere le seguenti verifiche sul programma svolto: a) svolgimento di test specifici b) elaborazione ed esposizione di una tesina c) colloquio finale con la Commissione di verifica

A discrezione del coordinatore del corso, qualora si vedano elementi di carenze teoriche non gravi si potrà dare all’istruttore la possibilità di colmare il debito durante il III modulo di “Pratica specialistica”. I candidati che risulteranno non idonei al termine della I parte potranno, previa comunicazione scritta, presentarsi al corso successivo senza obbligo di frequenza e ripetere solo l’esame della parte teorica.

III PARTE – Pratica specialistica: La prova pratica consiste nella valutazione durante lo svolgimento del corso, seguendo il candidato nelle esercitazioni in acqua e nell’organizzazione in terra La valutazione della parte specialistica sarà effettuata tramite la relazione scritta dal Tutor di riferimento e riferita all’attività del lavoro effettuato sulla classe di interesse del candidato, durante tale attività i candidati verranno valutati sulle capacità operative e gestionali dei compiti assegnati e nella didattica e nelle conoscenze teorico pratiche. Un report scritto finale dovrà essere consegnato da parte degli istruttori al Tutor di riferimento Formazione.

MODALITA’ DI AMMISSIONE Il corso é riservato ad un minimo di 10 partecipanti ed un massimo di 30. Le domande di ammissione dovranno essere compilate online quanto prima e comunque entro il 15 Gennaio all’indirizzo http://www.formazionefedervela.it compilando il form e allegando in copia i file di tutta la documentazione prevista: 1. Copia del Bonifico bancario; 2. Curriculum personale; 3. Modulo Certificazione Attività.

La documentazione – in originale – dovrà essere consegnata obbligatoriamente il primo giorno di corso, in caso contrario non si potrà partecipare al Modulo.

L’ammissione al corso sarà decisa dalla Formazione FIV, sulla base del curriculum personale presentato dall’interessato controfirmato dal presidente dell’affiliato di appartenenza e dal Presidente di Zona.

Entro il 18 Gennaio la Formazione FIV provvederà a confermare o meno ai candidati la loro ammissione al corso.

COSTO DEL CORSO La quota di iscrizione al corso è di Euro 600,00 (in caso di non ammissione la quota sarà restituita totalmente). La quota andrà versata a mezzo bonifico bancario alla FIV Genova Coordinate Bancarie per Bonifico: Federazione Italiana Vela, Banca Nazionale del Lavoro AG.3, Via Brigata Liguria 20, 16121 – Genova; Codice IBAN IT78R0100501403000000015000.

Le spese di viaggio, vitto e alloggio relativi alla frequenza del corso saranno a carico dei corsisti.

Per ulteriori informazioni scrivere a: s.rovelli@federvela.it

LINK CON MODULISTICA DA COMPILARE

curriculum-personale-corso-ii-livello-2018-k

modulo-iscrizione-istruttore

modulo-iscrizione-atleta

 

 

 

 

By

Inserimento Regate Sociali 2019

Con l’approssimarsi del nuovo anno il Comitato IV Zona si accinge a redigere il calendario delle manifestazioni veliche che si svolgeranno nella nostra Zona nel corso del 2019.

Come noto la normativa federale per l’attività sportiva prevede che tutte le manifestazioni organizzate dagli Affiliati debbano essere presenti nel calendario regate.

Detta normativa attribuisce ai Comitati di Zona il coordinamento e la regolamentazione delle manifestazioni a livello zonale con lo scopo di evitare concomitanze di date con manifestazioni iscritte in calendari internazionali, nazionali e zonali al fine di favorire la partecipazione dei regatanti.

Le regate dovranno essere comunicate per via telematica utilizzando il portale Intranet FIV, l’applicazione che consente agli Affiliati di gestire il calendario delle regate, inserire i bandi e classifiche. Di seguito il link al manuale gestione calendario regate per l’uso del portale.

Il portale Intranet FIV sarà accessibile agli Affiliati sino al 15 gennaio 2019. Oltre tale data non saranno consentiti nuovi inserimenti di regate o modifiche alle manifestazioni inserite.

Le regate valide per il Campionato Zonale Derive o Altura saranno inserite nel calendario regate dal Comitato IV Zona.

Per ogni chiarimento inerente al calendario regate o all’inserimento via intranet puoi far riferimento al seguente indirizzo di posta elettronica:

 iv-zona@federvela.it

Comitato IV Zona – FIV

Manuale Gestione Calendario

http://www.fivlazio.com/wordpress/wp-content/uploads/2017/01/Manuale-Circoli-Gestione-Calendario.pdf

 

By

AL VIA LE ATTIVITA’ PRESSO IL PORTO TURISTICO DI ROMA

A seguito del protocollo di intesa tra l’Autorità Giudiziaria e la Federazione Italiana Vela, il Porto Turistico di Roma è pronto ad ospitare gli atleti della nostra zona che intendono allenarsi nei prossimi mesi.
Il Comitato di Zona, su delega della Federazione Italiana Vela, ha la gestione operativa degli spazi avuti in uso che vengono quindi messi a disposizione di tutti i circoli della IV Zona che intendono avvalersene nel rispetto delle norme di seguito esposte:
– Tutti gli atleti dovranno essere tesserati con la FIV o, in caso di partecipazione di atleti stranieri, tesserati con le rispettive federazioni nazionali;
– Le imbarcazioni dei tesserati autorizzati a sostare all’interno del porto dovranno essere coperte da assicurazione RCT con massimali almeno pari ai minimi previsti dalle disposizioni regolamentari della FIV;
– I mezzi di assistenza (gommoni) dei tecnici e allenatori ammessi alle attività programmate dovranno essere coperti da apposita assicurazione RC con massimale di euro 5.000.000,00.
I circoli dovranno compilare ed inviare via mail all’indirizzo iv-zona@federvela.it la scheda di richiesta di stazionamento imbarcazioni al fine di ricevere l’autorizzazione all’ingresso al Porto Turistico di Roma.
Lo stazionamento di imbarcazioni e mezzi di assistenza è consentito dal 13 ottobre 2018 al 1 aprile 2019.
Le imbarcazioni e mezzi di assistenza avranno uno spazio dedicato e recintato ubicato di fronte la spiaggia del Porto.
I mezzi assistenza potranno restare in acqua ormeggiati in un pontile dedicato solo nel week-end, salvo esigenze particolari che andranno autorizzate.
Gli autoveicoli dei circoli riceveranno un pass per accedere al Porto e dovranno sostare nelle aree che saranno indicate.
I carrelli stradali al momento potranno sostare solo nel week end. Sarà comunicata diversa possibilità di stazionamento.
E’ previsto un contributo a carico dei partecipanti di:
– €. 100,00 per i singoli per il periodo 13 ottobre 2018 – 1 aprile 2019;
– €. 150,00 per i doppi per il periodo 13 ottobre 2018 – 1 aprile 2019;
– €. 50,00 per ogni mezzo di assistenza (gommone) per il periodo 13 ottobre2018 – 1aprile 2019 In alternativa:
– €. 25,00 al mese per i singoli;
– €. 40,00 al mese per i doppi;
– €. 15,00 al mese per mezzo di assistenza (gommone).
Il pagamento andrà effettuato a cura del circolo di appartenenza degli atleti in base alla scheda di iscrizione inviata alla Zona mediante bonifico bancario
Italiana Vela IBAN IT35K0100503216000000014345 indicando nella causale “ Quota Stazionamento Porto Turistico di Roma- N. —- derive singoli- N.—-derive doppi – N.—-
intestato a Federazione
gommoni- Nome del Circolo

http://www.fivlazio.com/wordpress/wp-content/uploads/2018/10/SCHEDA-CIRCOLO.xls

http://www.fivlazio.com/wordpress/wp-content/uploads/2018/10/Informativa-2018.pdf

Il Comitato IV Zona Lazio

By

ASSEMBLEA SOCIETÀ IV ZONA

Si svolgerà a Roma il giorno 10 MARZO 2018 alle ore 15.00 in prima convocazione e alle ore 16.00 in seconda convocazione l’Assemblea delle Società Veliche affiliate appartenenti alla IV Zona FIV. L’Assemblea avrà luogo presso il Palazzo delle Federazioni del CONI – Sala Auditorium – Viale Tiziano n. 74 -‐ Roma per deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

1) Accredito e Formalità Preliminari, con inizio alle ore 14.30 a seguire:

2) Comunicazioni del Presidente di Zona;

3) Nomina del Presidente e del Segretario dell’Assemblea;

4) Relazione del Comitato sull’attività 2017;

5) Premiazione delle Società per l’attività 2017;

6) Varie eventuali.

Si ricorda che per la partecipazione all’Assemblea i Presidenti di società possono delegare un dirigente in carica della propria società, o il rappresentante in Assemblea di altra società. Ciascun rappresentante di società avente diritto di voto può essere portatore di due deleghe di altre società.

Si raccomanda e si auspica la presenza di tutti gli Affiliati

Il Comitato IV Zona

By

Inserimento regate sociali e richiesta regate zonali 2018

Con l’approssimarsi del nuovo anno il Comitato IV Zona si accinge a redigere il calendario delle manifestazioni veliche che si svolgeranno nella nostra Zona nel corso del 2018.

Come noto la normativa federale per l’attività sportiva prevede che tutte le manifestazioni organizzate dagli Affiliati debbano essere presenti nel calendario regate.

Detta normativa attribuisce ai Comitati di Zona il coordinamento e la regolamentazione delle manifestazioni a livello zonale con lo scopo di evitare concomitanze di date con manifestazioni iscritte in calendari internazionali e nazionali al fine di favorire la partecipazione dei regatanti.

Inoltre, come consuetudine, questo Comitato intende bandire per il 2018, in accordo con i delegati delle classi, il Campionato zonale derive ed il Campionato zonale altura.

Come noto dal 2016 sono state introdotte nuove modalità per la presentazione delle candidature ad organizzare ed ospitare una regata del Campionato zonale o di livello zonale e ciò al fine di garantire ai regatanti manifestazioni di alto livello qualitativo. Di seguito il link al modulo di richiesta per l’organizzazione delle regate del Campionato zonale derive ed altura e la scheda da inviare.

Le regate dovranno essere comunicate per via telematica utilizzando il portale Intranet FIV, l’applicazione che consente agli Affiliati di gestire il calendario delle regate, inserire i bandi e classifiche. Di seguito il link al manuale gestione calendario regate per l’uso del portale.

Il portale Intranet FIV sarà accessibile agli Affiliati sino al 15 gennaio 2018. Oltre tale data non saranno consentiti nuovi inserimenti di regate o modifiche alle manifestazioni inserite.

Le regate valide per il Campionato Zonale Derive o Altura saranno inserite nel calendario regate dal Comitato IV Zona.

Per ogni chiarimento inerente al calendario regate o all’inserimento via intranet puoi far riferimento al seguente indirizzo di posta elettronica: iv-zona@federvela.it

Comitato IV Zona – FIV

MODULO RICHIESTA REGATA ZONALE

SCHEDA ASSEGNAZIONE REGATA ZONALE

MANUALE GESTIONE CALENDARIO

By

CALENDARIO INCONTRI ALLENATORI/TECNICI NOVEMBRE DICEMBRE 2017

CALENDARIO INCONTRI ALLENATORI/TECNICI NOVEMBRE DICEMBRE 2017

Il Comitato IV Zona ha organizzato a Roma nei mesi di novembre e dicembre 2017 una serie di incontri rivolti ad allenatori e tecnici delle classi giovanili, gli incontri saranno mirati all’ottimizzazione dei calendari regate 2018, alla pianificazione dei raduni e dell’attività giovanile; si svolgeranno presso la sede del Comitato IV Zona in Via Vitorchiano n.113 a Roma.

CALENDARIO INCONTRI
Venerdì 24 Novembre ore 17:00 Classe Optimist
Venerdì 1 Dicembre ore 17:00 Classe Laser
Lunedì 4 Dicembre ore 16:00 Classe 420 – 29er- FIV 555 – Catamarani
Lunedì 11 Dicembre ore 17:00 Classe Techno 293 – Kiteboard

Si prega dare conferma partecipazione via mail a iv-zona@federvela.it

Cordiali Saluti
Comitato IV Zona FIV

By

CORSO BLS-D A ROMA PER GLI ISTRUTTORI FIV DEL LAZIO

Il COMITATO IV ZONA FIV ORGANIZZA PER GIOVEDÌ 8 FEBBRAIO  2018 A ROMA UN CORSO BLS-D RIVOLTO AGLI ISTRUTTORI  FIV DEL LAZIO

PROGRAMMA:
Il Corso è suddiviso in 2 moduli per un totale di 5 ore di lezioni teorico/pratiche erogate da Istruttori BPSD certificati dall’ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi) e dall’AHA (American Heart Association) e riconosciuti dall’ARES 118. Il corso prevede la presenza di un direttore al corso e di un istruttore ogni 5-6 partecipanti. Il Corso avrà inizio alle ore 12:00 e si concluderà alle 17:00, si svolgerà presso la sede della Granlasco Vela d’Altura a Roma Lungotevere dei Mellini – Sottoponte Regina Margherita sponda destra. Costo del Corso €50. Per iscriversi inviare prenotazione via mail a  direttoresportivo@fivlazio.com termine iscrizioni 26 gennaio, numero partecipanti massimo 30 istruttori. Si raccomanda la prenotazione per poter comunicare i nominativi dei partecipanti al 118 in anticipo e di essere ragionevolmente sicuri della partecipazione in quanto il team di istruttori sarà programmato in base al numero dei partecipanti. Il corso è valido anche per colore che debbono rinnovare il la certificazione alla scadenza dei due anni.

DESTINATARI:
Istruttori della Federazioni Italiana Vela del Lazio in regola con il tesseramento FIV 2018.

OBIETTIVI GENERALI:
Acquisire le conoscenze e le capacità operative relative alla rianimazione cardiopolmonare mediante l’applicazione del Basic Life Support e della defibrillazione precoce. Ribadire l’importanza del riconoscimento precoce di un arresto cardio-circolatorio e della corretta attivazione del sistema di emergenza (118/112). Promuovere la diffusione della conoscenza e delle abilità di esecuzione delle manovre di base di Rianimazione Cardio-Polmonare (RCP).  Attivare il percorso formativo di base sulla RCP abilitante all’uso dei DAE (corsi di Basic Life Support and Defibrillation – BLS-D) per intervenire adeguatamente in caso di emergenza ovunque si pratichi qualsiasi attività.

CERTIFICAZIONE:
Al termine del corso i partecipanti che avranno superato le prove finali conseguono l’attestato di conseguimento del brevetto di esecutore BLSD, valido per 2 anni che sarà registrato nel data base della Centrale operativa territoriale 118. Il superamento del corso autorizza all’uso del DAE. La certificazione viene rilasciata dopo qualche giorno  dall’ANMCO-AHA e riconosciuta dall’ARES 118. Per ottenere il certificato è indispensabile superare la valutazione finale, comprendente un test ed una prova pratica. Quest’ultima consiste in una sequenza di rianimazione cardiorespiratoria con uso del defibrillatore semiautomatico.

Per iscriversi inviare prenotazione via mail a     direttoresportivo@fivlazio.com

Termine iscrizioni 26 gennaio 

By

AL VIA LE ATTIVITÀ PRESSO IL PORTO TURISTICO DI ROMA

Il Porto Turistico di Roma è pronto ad accogliere i Circoli della IV Zona che vogliono continuare gli allenamenti dei propri atleti nel periodo invernale.

A seguito del protocollo di intesa tra l’Autorità Giudiziaria e la Federazione Italiana Vela, dopo aver ospitato il CICO 2017, il Porto Turistico di Roma si prepara ad ospitare gli atleti della nostra zona che intendono allenarsi nei prossimi mesi.

La Federazione Italiana Vela ha infatti affidato al Comitato di Zona la gestione operativa degli spazi avuti in uso che vengono quindi messi a disposizione di tutti i circoli della IV Zona che intendono avvelersene nel rispetto delle norme di seguito esposte:

– Tutti gli atleti dovranno essere tesserati con la FIV o, in caso di partecipazione di atleti stranieri, tesserati con le rispettive federazioni nazionali;
– Le imbarcazioni dei tesserati autorizzati a sostare all’interno del porto dovranno essere coperte da assicurazione RCT con massimali almeno pari ai minimi previsti dalle disposizioni regolamentari della FIV;
– I mezzi di assistenza (gommoni) dei tecnici e allenatori ammessi alle attività programmate dovranno essere coperti da apposita assicurazione RC con massimale di euro 5.000.000,00.

I circoli dovranno compilare ed inviare via mail all’indirizzo iv-zona@federvela.it la scheda di richiesta di stazionamento imbarcazioni al fine di ricevere l’autorizzazione all’ingresso al Porto Turistico di Roma.
Lo stazionamento di imbarcazioni e mezzi di assistenza è consentito sino al 2 aprile 2018.
Le imbarcazioni avranno uno spazio dedicato e recintato ubicato di fronte la spiaggia del Porto.
I mezzi assistenza potranno restare in acqua ormeggiati in un pontile dedicato solo nel week end, salvo esigenze particolari che andranno autorizzate.
Gli autoveicoli dei circoli riceveranno un pass per accedere al Porto e dovranno sostare nelle aree che saranno indicate.
I carrelli stradali al momento potranno sostare solo nel week end. Sarà comunicata diversa possibilità di stazionamento.

E’ previsto un contributo a carico dei partecipanti di :

– €. 100,00 per i singoli per il periodo novembre 2017 – 2 aprile 2018;
– €. 150,00 per i doppi per il periodo novembre 2017 – 2 aprile 2018.

In alternativa:

– €. 25,00 al mese per i singoli;
– €. 40,00 al mese per i doppi.

Il pagamento andrà effettuato a cura del circolo di appartenenza degli atleti in base alla scheda di iscrizione inviata alla Zona mediante bonifico bancario intestato a Federazione Italiana Vela IBAN IT35K0100503216000000014345 indicando nella causale “ Quota Stazionamento Porto Turistico di Roma- N. —- derive singoli- N.—-derive doppi – Nome del Circolo”.

Link scheda richiesta stazionamento

 

By

INCONTRO PROGRAMMATICO PROGETTO VELASCUOLA

img_2344Il Comitato IV Zona invita i referenti dei Circoli laziali ad un incontro che verterà sui vari aspetti connessi al progetto VELASCUOLA.

L’incontro è fissato per il giorno 6 ottobre p.v. alle ore 17 presso la sede del Comitato IV Zona in via Vitorchiano n.113.

Durante l’incontro i Circoli invitati potranno esporre eventuali criticità emerse nell’applicazione del progetto in argomento e formulare proposte che il Comitato esaminerà e porterà all’attenzione degli organi federali preposti.

Ritenendo gli argomenti da trattare di massimo interesse si prega comunicare via e-mail   iv-zona@federvela.it  l’adesione all’incontro.

Cordiali Saluti
Comitato IV Zona Lazio

By

MEETING SCUOLA VELA 2017

MEETING SCUOLA VELA 2017

DATE CIRCOLO ORGANIZZATORE PROVINCE INTERESSATE OBIETTIVI

29 Luglio

1° CIRCOLO REMIERO-VELICO-TERRACINA LATINA Reclutamento e Sviluppo

30 Luglio

PLANET SAIL BRACCIANO- BRACCIANO ROMA Reclutamento e Sviluppo

ORGANIZZAZIONE: nelle date e località sopra elencate si disputerà la fase provinciale del Meeting Scuola Vela. E’ un’iniziativa della Federazione Italiana Vela in collaborazione con le Zone al fine di fidelizzare all’attività velica delle nuove leve nelle Scuole di Vela. Il Meeting sarà incentrato sul Gioco Vela, attraverso attività ludiche di avviamento alla vela per l’acquisizione dei fondamentali di regata. Al termine del Meeting verrà stilata una graduatoria con la quale la Zona convocherà i migliori atleti alla fase Zonale e successivamente a quella Nazionale. Le spese di vitto e alloggio per entrambe le fasi saranno a carico dei partecipanti. Esperienza richiesta: essere tesserati Scuola Vela.

PARTECIPANTI: allievi con tessera Scuola Vela dai 6 ai 15 anni.

LOCALITA’ E PROGRAMMA DEL MEETING: Le attività si svolgeranno nelle acque antistanti il Circolo organizzatore secondo il programma che ogni Circolo/Zona definiranno. La durata dei meeting è decisione di ogni entità organizzatrice e potrebbe essere da un giorno pieno a tre giorni.

TESSERAMENTI: Tutti i partecipanti dovranno essere in regola con il tesseramento FIV 2017 (compresa la validità in corso del certificato medico). Le tessere dovranno essere presentate alla Segreteria del Circolo all’atto dell’iscrizione.

PREMI: La premiazione (consegna di attestato di partecipazione o similare) avrà luogo al termine delle attività.

RESPONSABILITA’: I partecipanti e i loro istruttori sono gli unici responsabili per la decisione di prendere parte al meeting. Gli organizzatori declinano ogni e qualsiasi responsabilità per danni che possono subire persone e/o cose, sia in terra che in acqua, in conseguenza della loro partecipazione. E’ competenza dei partecipanti e dei loro istruttori decidere in base alla loro capacità, alla forza del vento, allo stato del mare, alle previsioni meteorologiche, se uscire in mare.

DIRITTI FOTOGRAFICI E/O TELEVISIVI: I concorrenti concedono pieno diritto e permesso al Circolo organizzatore di pubblicare e/o trasmettere tramite qualsiasi mezzo mediatico, ogni fotografia o ripresa filmata di persone o barche durante l’evento, inclusi ma non limitati a, spot pubblicitari televisivi e tutto quanto possa essere usato per i propri scopi editoriali o pubblicitari o per informazioni stampate.

ATTIVITA’ LUDICO RICREATIVE :

Giochi a terra:

1. Caccia al tesoro (obiettivo conoscenza)–Singolo o a squadre: nascondere parti dell’attrezzatura (cime, timoni, derive, ecc…) in numero uguale ai partecipanti. Vince chi impiega il minor tempo a recuperare tutti gli oggetti.

2. Poca cima poco marinaio (conoscenza, manualità)–Singolo o a squadre: ogni partecipante riceve una cima ed eseguirà i nodi richiesti. Vince chi li eseguirà correttamente nel minor tempo;

3. Cima cimetta (manualità)–Singolo o a squadre: ogni partecipante riceve cime impicciate che deve mettere in chiaro. Vince chi impiega il minor tempo; 4. Gimkana (coordinazione)–Singolo o a squadre: percorso obbligato a tempo. Es.: partire da una capannina di derive, slalom tra le pagaie, passaggio sotto il primo picco, salto del secondo, lancio della palla all’interno di una barca, trasportare il carrellino fino al traguardo. Vince chi completa correttamente il percorso nel minor tempo;

5. Vesti la barca (conoscenza, manualità)–Singolo o a squadre: armare una o più barche. Vince chi arma correttamente nel minor tempo;

6. Eolo (conoscenza, orientamento)–Singolo o a squadre: l’istruttore pone un oggetto a terra in direzione nord, si volge con il corpo nelle varie direzioni e gli allievi debbono indovinare la direzione ed abbinarvi il vento. Variante: l’istruttore nomina un vento, gli allievi debbono girarsi nella giusta direzione.

Giochi in acqua:

1. Coccodrillo (ambientamento, destrezza, acquaticità)–Singolo o a squadre: corsa in acqua con un oggetto (es. un secchiello) sino ad una boa e ritorno. Vince chi impiega il minor tempo e ha maggiore acquaticità;

2. Sottomarino (ambientamento, acquaticità)–Singolo: l’istruttore trattiene lo scafo capovolto in acqua bassa e gli allievi passano sotto lo scafo. Vince chi esegue correttamente l’esercizio;

3. Passa palla (ambientamento,equilibrio, coordinazione oculo-manuale)–Singolo: gli allievi in barca si passano velocemente la palla, al fischio dell’istruttore chi ha toccato per ultimo la palla fa penitenza (es. tuffarsi in acqua e risalire in barca). Vince chi ha eseguito correttamente la penalità;

4. Cavalluccio marino (ambientamento, equilibrio, nuoto)–A squadre: due allievi spingono la barca da poppa mentre altri due la trainano da prua nuotando sino ad una boa, cambio dei ruoli e ritorno. Vince la squadra che impiega il minor tempo;

5. All’arrembaggio (ambientamento, coordinazione, acquaticità)– A squadre: il primo allievo corre dalla spiaggia e raggiunge il 1° scafo in acqua, raccoglie un oggetto (es. sassola) posto a prua, ritorna a riva e da il cambio al secondo allievo che salirà sul 1° scafo, avvicinerà il 2° scafo tirando la cima di traino e recupererà l’oggetto a prua, tornerà a riva e così di seguito. Vince la squadra che impiega il minor tempo;

6. Guardia e ladri (ambientamento, direzione, coordinazione)– A squadre: entro uno spazio delimitato da boe, la barca dei ladri con 3 allievi a bordo (uno al timone e due che remano) parte seguita a 10 secondi dalla barca delle guardie che debbono raggiungere i ladri in un determinato tempo (es. 4 minuti). Vincono i ladri se riescono a non farsi raggiungere nel tempo previsto o viceversa le guardie;

7. Battaglia navale (navigazione, direzione)–Singolo o a squadre: l’allievo deve navigare tra due boe e cercare di colpirle per affondarle. Vince chi colpisce correttamente i bersagli;

8. Mare pulito (navigazione, direzione, coordinazione)–Singolo o a squadre: entro uno spazio delimitato da boe gli allievi navigano raccogliendo le bottiglie di plastica. Vince chi ha raccolto il maggior numero di bottiglie;

9. Prendimi (navigazione, percezione, direzione, strategia)–Singolo o a squadre: il

fuggiasco lega a poppa una lunga cima con una bottiglia di plastica, gli inseguitori debbono afferrare la bottiglia. Vince chi prende la bottiglia e diventa a sua volta fuggiasco;

10. Trenino (navigazione, direzione, percezione)–Singolo o a squadre: l’istruttore è la locomotiva seguito dalle barche, vagoni. La locomotiva cambia direzione e vince chi riesce a seguirla correttamente.

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia