By

INIZIATO IL TROFEO MILLE PER UNA VELA IN IV ZONA

E’ iniziato oggi il primo Trofeo e.sailing FIV che ha preso l’avvio com la fase zonale. I circa 120 regatanti della IV Zona sono stati divisi in 6 batterie che hanno disputato 2 prove l’una. Di seguito un breve report della giornata. L’appuntamento per tutti è per sabato 18 aprile per disputare le ultime prove di qualificazione.

A rischio la Conferenza per la Libia L’Harley più costosa del mondo intarsiata con oro e diamanti  Vespa Sprint, autore del capitolo pensioni nel programma elettorale della Lega. Regole per l’acquisto di pillole online http://www.associazionebottesini.com/tadalafil.html, utilizzando le compresse di potenza Cialis come esempio.

Flotta ALFA
Grande equilibrio nella prima prova che vede la coppia Pietro Caminiti (ITA 2184 29er) duellare con Alessandro Doria (Ennamkokmkskz) alla fine della prima bolina prima di essere raggiunti da Luca Di Tomassi (ITA24). La seconda poppa comincia con Pietro che precede Matteo Tulli ed un arrembante Paolo Greco (Paologrk). Podio finale: Paolo che prevale al foto-finish su Pietro e Luca davanti a Matteo.
Monologo di Marco Tulli (Marcolino) che si invola sin dal primo incrocio lasciando il mucchio selvaggio alle sue spalle. Da citare ottimi spunti di Jacopo Pasanisi (#uniromavela) e Lorenzo Rossi (LorenzoRossi112013)
Flotta BRAVO
Prima prova monopolizzata dal trio Carlo Centrone (CENTRONS), Pierandrea Conti (quarantunit) e Francesco Retali (Bombarda) che se le sono date per tutti i sei lati del percorso arrivando nell’ordine: Francesco, Pierandrea, Carlo.
Stesso film nella seconda prova con finale a sorpresa: Andrea Lino (FINN-ITA30) partendo dalle retrovie supera tutti e brucia di un’inezia Pierandrea sul traguardo con Carlo terzo e Francesco quarto.
Flotta CHARLIE
Dopo un rinvio tecnico dovuto, probabilmente, all’errato uso del programma da parte di un concorrente, la voglia di regatare fa un brutto scherzo a molti e si assiste alla fiera degli OCS (ne ho contati OTTO).
La regata si sviluppa intorno al duello tra Pierpaolo Zaccaria (Ermafia) e Matteo Evangelisti (Veleno 78) tra cui si inserisce prepotentemente nell’ultima poppa Francesco Marrai (BlackMamba_1)
Gioco a quattro nella prima fase (Matteo Evangelisti, Daniele Gallo (DaniGallo), Riccardo Sepe e Silvio Celletti (VitadEstenti) fino al groviglio dell’ultimo passaggio di boa da cui escono Matteo, Daniele, Giulio Tamburini (RBYS-Giulio) ed Alessandro Leoni (ITA666) che sfiora la boa di arrivo e perde il podio.
Flotta DELTA
Grande partenza in solitario di Lucia Montanari (Squalorosa) poi riassorbita dalla coppia Tommaso De Santis (tommideso) – Giuseppe Borrelli (30200). Grande rimonta di Matteo Morellina (ITA 7) che, sfruttando qualche penalità di troppo del gruppo di testa si inserisce al secondo posto dietro a Tommaso e davanti a Giuseppe.
Match race di Lorenzo Intorto (Lollo01) e Matteo Morellina (ITA 7) per tutta la prova MA, come spesso accade: tra i due litiganti il terzo gode. L’indomito Giuseppe Borrelli dopo essere stato riassorbito dal gruppo ne emerge e, con una poppa alla Silvan, beffa i giovini e taglia primo.
Flotta ECHO
Un nome una dichiarazione di guerra “Run boy run”, al secolo Gianmarco Gini, parte ed arriva primo lasciando Gian Marco Caroselli (Hobie) e Niccolò Bertola (bertolino87) a contendersi argento e bronzo .
Nella seconda prova grande agonismo tra cinque concorrenti che si alternano al comando; finisce nell’ordine: Gabriele Boccacci (Pingu2184), Gian Marco Caroselli, Federico Fabbri, Gianmarco Gini e Niccolò Bertola.
Flotta FOXTROT
Matteo Calandrelli (ITA206679), grazie anche ad un’ottima partenza, riesce a precedere lo sciame di vespe che ruggisce alle sue spalle. Completano il podio Jacopo Izzo e Lorenzo Famà (Lorenzo77).
Menzione speciale per Giulio D’Amico (Giuliodam) che per un problema in boa d’arrivo scivola da un meritato secondo posto fino al decimo.
Sorte simile per Matteo Calandrelli nella seconda prova (stavolta la boa è quella della seconda bolina) che si vede superare da Jacopo Izzo, Gabriele Centrone (Centr1) e Ricardo Parmiciano Borgström (trickieman).
Per le classifiche aggiornate:
Questo è dovuto la fatto che gli effetti del Viagra si avvertono anche a livello della circolazione sanguigna farmacia locale e non solo perchè provi uno stato di eccitazione laggiù
Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia